• Redazione TheMeltinPop

FuoriSerie. “HEARTSTOPPER”



di Sara Picasso


Titolo: Heartstopper

Paese: Regno Unito

Anno: 2022- in produzione

Genere: Dramma adolescenziale, sentimentale

Stagioni: 1

Episodi: 8

Durata: 26-33 minuti a episodio

Cast: Kit Connor, Joe Locke, William Gao, Yasmin Finney, Corinna Brown, Kizzy Edgell, Tobie Donovan, Rhea Norwood, Sebastian Croft, Cormac Hyde-Corrin, Jenny Walser, Fisayo Akinade, Chetna Pandya, Stephen Fry e Olivia Colman.


“Heartstopper” è il titolo della nuovissima serie, tratta dall'omonima serie di romanzi grafici e webcomic scritti e ideati da Alice Oseman, il genere è romantico-drammatico e sta appassionando moltissimi ragazzi grazie alla storia raccontata che, come suggerisce il titolo, sembra in alcune scene faccia veramente fermare il cuore allo spettatore.


Per capire di cosa tratti questa serie è necessario partire dall'inizio: la scena si apre con Charlie, un timido ragazzo molto bravo a scuola e molto veloce nella corsa, che ha appena passato un brutto periodo della sua vita a causa del bullismo subito l'anno prima in ragione della sua omosessualità. In quei momenti si stringe ai suoi migliori amici Tao, Elle e Isaac che riescono sempre a confortarlo con parole gentili e lo difendono dai bulli della scuola.

Dopo le vacanze di Natale si trova ad essere il compagno di banco di Nick, ragazzo sportivo, miglior giocatore di rugby dell'istituto e che frequenta lo stesso anno dei ragazzi che lo hanno preso di mira. Dal primo momento tra i due nasce una sorta di comprensione reciproca, un legame inspiegabile e mentre Charlie inizia ad avere una cotta per lui, Nick inizia a farsi domande e a chiedersi chi è veramente, mettendo in dubbio tutto quello che per lui era stata la normalità fino a quel momento. I due iniziano ad esplorare la loro amicizia e senza accorgersene il loro legame diventa sempre più intenso.

Nick inizia a mettere in dubbio la sua amicizia con alcuni dei suoi compagni di squadra e difende in modo coraggioso Charlie dalle prese in giro, anche se per lui diventa difficile trovare il modo di dire a tutti che quello che conoscono di lui è solo una piccola parte di quello che lui si sente, questo per paura di essere giudicato e bullizzato come avviene con Charlie e le loro due amiche Tara e Darcy.


In questa serie l'amore ha uno spazio speciale in ogni puntata, ma c'è spazio anche per amicizia e diversità, si affrontano temi che vanno dall'omofobia e transfobia al bullismo in generale e all'accettazione di se stessi per come si è veramente. Ci sono anche scene che vogliono abbattere stereotipi, come quella in cui Charlie dice alla sua insegnante di ginnastica: “ È difficile essere sicuri di sé quando mi vedono tutti come lo stereotipo di ragazzo gay non sportivo” e lei gli risponde che c’è pieno di ragazzi omosessuali che sono campioni sportivi.


Le scene sono rese ancora più emozionanti grazie ad un particolare effetto speciale che appare ogni volta che ci sono scene tristi o felici, infatti in tutto lo schermo appaiono cuori, saette, foglie o anche gocce di pioggia animate. Un altro aspetto che la rende una serie da vedere è la scelta della colonna sonora, sempre legata a ciò che stanno provando i protagonisti e a quello che stanno facendo in quella scena. Non è una serie con plot twist pazzeschi o una trama complicata ma sa senz'altro catturare l'attenzione del pubblico nonostante un cast giovane. Grazie alla bravura degli attori infatti, lo spettatore riesce ad immedesimarsi nei protagonisti e nelle situazioni che si susseguono.

Al momento è stata realizzata solo la prima stagione ma sono in produzione anche la seconda e la terza, nelle quali probabilmente si affronteranno gli altri aspetti trattati nei romanzi.


La storia raccontata da Alice Osman e messa in scena dal regista Euros Lyn è importante per la rappresentazione di personaggi con storie e vite con le quali molte persone possono identificarsi e grazie alle quali possono capire se stessi ed accettare le proprie diversità. Inoltre è un modo molto efficace per introdurre la tematica del bullismo, per riuscire a dare la forza a chi si sente solo di non farsi sopraffare, soprattutto perché spesso lo stesso bullo ha delle insicurezze nascoste che proietta contro coloro che lui considera più deboli.

Questa serie TV racconta che la vita può essere difficile, ci sono giorni in cui tutto sembra impossibile, ma se si segue il proprio cuore non si può sbagliare e noi, come Isaac, vogliamo credere nel romanticismo!

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti